CONSIGLI SUL CASHMERE
I consigli dell'esperto del cashmere

CONSIGLI SUL CASHMERE
I consigli dell'esperto del cashmere

Alcuni consigli utili dall'azienda Ima Cashmere per come riconoscere, scegliere e apprezzare il cashmere.

I golfini di cachemire per alcuni sono una religione.
Lo Shetland è bello ma pizzica un po’.
La merinos è pure bella.
L’angora e il mohair spelano troppo.

Anche il cachemire fa i pallini, eh, ma è il più morbidosissimo di tutti. È il “sottovello prodotto da una capra alquanto rara, il kasmir allevato in Tibet, Cina, sugli altopiani mongoli e in Iran”. Roba seria.

Ci sono molte varietà di filati di cachemire.
C'è a chi piace o puro o misto seta.
D’estate vanno molto i misti.
C'è chi preferisce i colori forti.
Ce lo devi avere nero, e anche grigio, ma un bel carta da zucchero, vuoi mettere? Non c’è paragone.
Quelli nuovi sono un po’ piatti, dopo i primi lavaggi si gonfiano e diventano davvero morbidosi.
Quali modelli scegliere?

C'è a chi piacciono strettini, da indossare e sentire sulla pelle nuda. Il top. Il cachemire classico è a V, o cardigan.
Il cardigan è comodissimo ma qualcuno lo trova antiquato.
Prenderli stretti e piccoli ha anche il vantaggio di farli costare di meno, c’è meno materia.
E prendono meno posto in valigia.
E marcano di più le curve.
Se si scelgono modelli “particolari” si rischia di rimanere intrappolate in una moda passeggera, inoltre il consiglio è che bisogna prendere un capo che si addica alle proprie forme e che sia il più neutro possibile come modello.

Si possono usare anche mixandoli sotto un tailleur con le perle, con una gonna a ruota fifties infilato dentro e con una cintura, sopra una gonna pencil, sopra un paio di jeans sportivi a sigaretta e le converse, sopra lo stesso jeans ma con gli stiletti, oppure anche con una camicetta di seta.
C'è chi le mette anche sopra il bikini al mare, per l’aperitivo o la cena, se c’è brezza.

Il golfino di cachemire è eterno quindi meglio basico passepartout.

Per i colori fate a seconda dei vostri gusti e seguendo le nuances che vi stanno meglio con capelli e pelle. La moda sì, va bene, ma insomma meglio dar retta al proprio istinto: se il carta da zucchero vi mette in risalto tutto e fa allegria, anche se non è di tendenza è lo stesso, anzi: molto, molto meglio essere originali.

ks

Richiedi informazioni

Se desideri un capo particolare o maggiori informazioni in merito ai nostri prodotti, inviaci una mail con la descrizione di cosa cerchi. Saremo felici di risponderti.